DOTT.SSA ALESSANDRA CALAMIDA

BIOLOGA NUTRIZIONISTA

  • alimentazione e donna Cagliari

    Alimentazione e Donna

  • nutrizionista per bambini a Cagliari

    Impariamo a mangiare attraverso il gioco!

  • nutrizionista a Cagliari

    Educazione alimentare: mangiare bene e sano

  • nutrizionista a Cagliari

    Aggiungi gusto e colore alla tua tavola

  • nutrizionista per bambini a Cagliari

    Impariamo a mangiare attraverso il gioco!

Polenta al peperoncino e rosmarino

Ricetta Polenta al peperoncino e rosmarino

Ingredienti ( dose consigliata per 4 persone).

Per la polenta:

  • Olio EVO
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • 1 peperoncino piccante ( intero da tritare o secco già tritato)
  • 1 cucchiaio di rosmarino tritato
  • 150gr di polenta
  • 800 ml di acqua
  • Sale e pepe macinato al momento

 

Procedimento

Far rosolare in una pentola due cucchiai di EVO ( fuoco medio bassa), aglio e peperoncino, aggiungere il rosmarino e spegnere il fuoco.

In un’altra pentola far bollire l’acqua e versare la polenta mescolando continuamente. Dalla ripresa del bollore cuocere 3-4 min. Unire il rosmarino, l’aglio e il peperoncino. Infine sale e pepe mescolando.

A piacere si può unire del formaggio tipo asiago grattugiato e accompagnare on una salsa al pomodoro, aglio e alloro.

Stendere la polenta in una teglia e lasciar raffreddare.

Torta vegana al caffè e cioccolato

Torta vegana al caffè e cioccolato

Ingredienti:

  • 150 ml di caffè
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 150 gr di fecola di patate
  • 1 bicchiere di latte di riso o di soia
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di farina di farro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100gr di cioccolato fondente

Procedimento

In una terrina unire i liquidi e mescolarli fra di loro, in un’altra terrina unire le polveri.

Mettere quindi le polveri nei liquidi e mescola energicamente. Tritare il cioccolato ed unirlo al composto.

Preriscaldare il forno a 180° e cuocere per 30 minuti.

Foglie di cavolo ripiene ai cereali

Ricetta Foglie di cavolo ripiene ai cereali

Ingredienti:

  • 12 foglie di cavolo verza
  • ( per la salsa di pomodoro ):
  • 2 cucchiai di EVO
  • 1 cipolla tritata
  • 1 foglia di alloro
  • Timo
  • 1 carota tritata
  • 1 gambo di sedano
  • Aglio
  • 400gr pelati

Per il ripieno:

  • 120 gr di farro, riso o orzo perlato
  • 1 cucchiaio di EVO
  • 1 cipolla tritata
  • 2 spicchi di aglio
  • 50gr di uva passa
  • 50 gr di noci tritate
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Prezzemolo tritato
  • Aneto tritato
  • ¼ di cucchiaino di peperoncino piccante tritato
  • 1 uovo sbattuto

 

Procedimento

Far soffriggere nell’olio la cipolla, alloro e timo per circa 5 minuti, dopo aggiungere la carota e sedano e saltarli per altri 5 minuti, aggiungere l’aglio e cuocere per 1 minuto. Aggiungere i pomodori , sale, pepe.

Cuocere 15 minuti da quando sobbolle.

Far bollire in acqua salata le foglie del cavolo per 2-3 min. scolarle e raffreddarle con acqua fredda, asciugarle.

Cuocere il cereale scelto secondo indicazioni. Far rosolare la cipolla , aggiungere l’aglio e mescolare per un minuto. In una terrina unire al cereale , l’uva passa precedentemente ammollata in acqua e strizzata, le noci, la scorza del limone, le erbe aromatiche tritate e il peperoncino. Insaporire con il sale e pepe e poi aggiungere l’uovo. Disporre il composto sulle foglie di cavolo e arrotolare. Metterli su una pirofila , versare la salsa di pomodoro sopra il cavolo. A piacere si può mettere della panna acida. Cuocere in forno per 30 min .

 

Lasagne di zucca e finocchi

Lasagne di zucca e finocchi

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 kg di zucca
  • 6 cucchiai di EVO
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • Timo
  • 750 gr di finocchi
  • 150 gr di formaggio erborinato o di capra
  • 125 gr di lasagne fresche
  • 20 gr di grana grattugiato
  • Sale e pepe
  • Per la besciamella:
  • 1 lt di latte
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • Qualche grano di pepe
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • 2 cucchi di senape di Digione

 

Procedimento

Preriscaldare il forno a 180°

Far bollire il latte, l’alloro, la cipolla tritata grossa, il sedano e il pepe. Spegnere e lasciare in infusione.

Tagliare la zucca a cubetti di circa 2 cm, farla cuocere con EVO, sale e pepe per 30 min in forno. Successivamente unire l’ aglio tritato finemente e il timo. Affettare finemente i finocchi e farli saltare in una padella per 10 – 15 min.

 

Riscaldare il latte e filtrarlo. Far sciogliere il burro , unire la farina. Unire poi il latte cercando di non fare grumi. Unire la senape , sale e pepe. Fare gli strati di pasta, besciamella, finocchi, besciamella, zucca. Unire il formaggio .

Cuocere inforno per 30 min.

 

Insalata di ceci

Insalata di Ceci, pomodorini, rucola e ricotta

Ingredienti:

  • 150 gr di ceci secchi
  • 6 pomodori ciliegini
  • qualche foglia di rucola
  • 80 gr di ricotta mustia
  • olio EVO
  • sale

Procedimento

Dopo aver lasciato in ammollo i ceci in acqua fredda per minimo 12 ore, averli poi sciacquati in abbondante acqua, metteteli a cuocere nella pentola a pressione con del sale.

La quantità dell'acqua per la cottura deve essere di 3 volte il peso dei legumi. 20 min di cottura saranno sufficienti.

Tagliare i pomodori a metà, la ricotta mustia a cubetti.

 

Mettere i ceci, i pomodori in un insalatiere, aggiungere la rucola, l'olio Evo e mescolare insieme ad un pizzico di sale. Dopo, aggiungere i cubetti di ricotta e dare una mescolata veloce per non far rompere il formaggio.

Ciambelline

Ingredienti per un esercito, (circa 200 biscotti)

  • 9 tuorli + 2 uova di gallina felice intere
  • 400 gr di zucchero
  • 400 gr di strutto o burro
  • 2 limoni grattugiati
  • 1 bicchiere di Martini
  • 2 bustine di lievito vanigliato

Lavorazione: preferibilmente a mano per non scaldare l’impasto.

Si conservano per circa una settimana.

Procedimento

Nella civedda ( o in una terrina molto capiente ) lavorate a mano zucchero uova e al burro temperatura ambiente fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto, fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati. Da parte setacciare la farina dopo aver unito il lievito. Aggiungerlo poi gradatamente nel primo composto, grattuggiare i limoni e versare il martini. Lavorare velocemente l’impasto ( non dove scaldare, esattamente come per la crostata).

Coprirlo con la pellicola e farlo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Dopo dividere l’impasto e stenderlo con il mattarello. Usate le formine che più vi piacciono e disponetele in una teglia sopra la carta forno. Spennellatele con un uovo sbattuto ( io uso l’albume che mi è avanzato) e sopra poi metto un pochino di zucchero.

 

Infornate a 210° per 5/10 minuti . Il tempo dipende dal colore e consistenza che volete far avere alle vostre ciambelline. A me piacciono non troppo croccanti, quindi la cottura delle ciambelline termina dopo 6 minuti.

p.s. sono ottime così oppure doppie con in mezzo la marmellata o la nocciolata!!! I miei figli ne vanno pazzi!

Pesce con panatura di frutta secca

Questa ricetta del pesce con panatura di frutta secca è l’ideale quando avete per le mani del nasello, che di per sè sa di ospedale o dieta ferrea e volete trasformarlo in un piatto sfizioso ed invitante.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • nasello 450 gr
  • mandorle
  • pomodoro secco 2
  • basilico
  • arachidi
  • aglio 1 spicchio
  • olio evo q.b.
  • pane grattugiato

 

Procedimento

Iniziamo la nostra preparazione del pesce con panatura di frutta secca, proprio dalla frutta secca Mettendo le mandorle e le arachidi con del sale in una padella antiaderente e facendole tostare per qualche minuto. Successivamente mettete nel mixer la frutta secca , il pomodoro secco, il basilico. In un piatto largo mischiate il pane grattugiato con il composto sminuzzato.

Il nasello crudo, spinato e decapitato, va diviso e fatto rotolare nella panatura . Da parte, mettere dell’olio evo ( dovete coprire il piano della padella per rosolore il pesce e non per friggerlo) in una padella e far rosolare l’aglio diviso a metà.

 

Aggiungere il pesce stando attenti a farlo rosolare in tutti i lati. La cottura richiede al massimo 15 minuti perchè il fuoco non deve essere forte.

Consiglio di servire il pesce con panatura di frutta secca su un letto di finocchi conditi con poco sale e olio evo cosparso da una macinata di pepe nero.

Polpette di pane e melanzane

Le polpette di pane e melanzane sono l’ideale per trasformare il brodo in un tripudio di sapori. Proprio per questo motivo, non è detto che con il loro sapore forte, possano piacere ai bambini nella versione in brodo. Quindi il mio consiglio è di infornare le polpette di pane e melanzane con un filo d’olio per 20 minuti a 250°, trasformandole in un piatto sano e veramente goloso!

 

Ingredienti per 4 persone:

  • Pane grattuggiato
  • pomodoro secco 2
  • melnzane 2
  • carota 1
  • sedano la parte centrale tenera
  • cipolla mezza
  • olio evo q.b.
  • sale
  • timo
  • arachidi tostate

Procedimento per le polpette di pane e melanzane: in una padella mettete a rosolare la cipolla, il sedano , la catora tritata insieme alla melanzana tagliata a dadini. Far rosolare per 10 minuti e poi aggiungere a poco a poco dell’acqua fino a quando la cottura delle melanzane non sarà completata. Aggiusare di sale.

Non importa che le menzane si squaglino perchè tanto andranno frullate. Da parte, tritare le arachidi tostate con il pomodoro secco, mischiarle al pane grattuggiato e al timo.

 

Ora, unite le melanzane frullate al pane grattugiato. La quantità del pane grattugiato dipende dalla consistenza del composto. Ricordatevi che dovete fare delle polpette, quindi devono essere compatte ma saporite, ragion per cui, non mettete troppo poca “melanzena”. Portate a bollore il brodo e versate delicatamente le polpette di pane e melanzane. Le dimensioni delle polpette deve essere quelle di una moneta.

Dopo circa 5 minuti saranno cotte. Non dovete mischiare la minestra perchè le polpette, non avendo uova, tenderanno a sfaldarsi, ma non preoccupatevi perchè insaporiranno il brodo.

 

P.s. Il brodo per le polpette di pane e melanzane, può essere quello alle verdure o quello di carne, a voi la scelta!

CALAMIDA DOTT.SSA ALESSANDRA | 92, Viale Diaz Armando - 09125 Cagliari (CA) - Italia | P.I. 03349230924 | Cell. +39 328 0510541 | nutrizionistaperte@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap Feed RssFeed Rss
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite